It's graphic now
The words of the future


I saloni del Gennaio 2012, It’s Graphic Now! The Words of Future, anticipano le tendenze attraverso l’intreccio e la sfida di due velocisti della sensibilità: la moda e il design.

14 designer internazionali tra cui Bureau Mirko Borsche, OK-RM, Studio Julia- selezionati da Giorgio Camuffo - sono stati chiamati a testimoniare il loro sguardo sul futuro, scegliendo tre parole  significative per i prossimi anni, traducendole in una immagine e componendo insieme un vocabolario visivo.

L’allestimento della Fortezza da Basso curato dall’architetto Oliviero Baldini consiste in 14 muletti a sostegno delle opere, collocate in posizioni che mutano ogni giorno a ricordarci che tutto cambia, producendo in questo modo un'idea di un cantiere in via di allestimento.

CamuffoLab ha realizzato, accogliendo la sfida, l’allestimento grafico composto da una torre alta 5 metri, un catalogo che racconta le scelte progettuali dei designer fino ad arrivare alla scelta della parola e al risultato finale.

Cliente
Pitti Immagine

Progetto
Communication
Book design
Environmental

Allestimenti
Oliviero Baldini

Curato da
Giorgio Camuffo

Team
Michele Bettio
Arianna Cremona
Matteo Zago

Firenze 2011